030 3533902

VERSAMENTO DIRITTI SISTRI 2016

Il 30 aprile prossimo scade il termine per effettuare il pagamento, vi ricordiamo i soggetti obbligati:

  • produttori iniziali di rifiuti pericolosi con più di dieci dipendenti;
  • trasportatori a titolo professionale di rifiuti pericolosi;
  • gestori di rifiuti pericolosi .

 PROCEDURA PER IL VERSAMENTO

Il pagamento va effettuato utilizzando l’applicativo SISTRI e l’apposita chiavetta USB in dotazione;

  1. accedere con la vostra chiavetta USB al Sistri, entrare in “GESTIONE AZIENDA” (tra le voci a sinistra);
  2. cliccare sulla posizione “PAGAMENTI” posta in alto nella pagina;
  3. cliccare, a metà della pagina, la casella “REPORT” relativa alla voce “CONTRIBUTO ANNUALE 2016”, viene creato in automatico un pdf con l’importo da versare;

A QUESTO PUNTO FARE IL VERSAMENTO CON LE SEGUENTI MODALITÀ:

presso gli sportelli del proprio istituto di credito:

con BONIFICO BANCARIO alle coordinate IBAN: IT56L 07601 03200 000002595427

Beneficiario : TESOR. DI ROMA, SUCC.LE MIN. AMBIENTE SISTRI, D.M. 17.12.2009 MIN. AMB. DG TUT. TER. – VIA C.COLOMBO 44 00147 – ROMA

Nella causale di versamento indicare:

  • contributo SISTRI/anno 2016;
  • il codice fiscale dell’Operatore;
  • il numero di pratica comunicato dal SISTRI, a conferma dell’avvenuta iscrizione.

oppure presso qualsiasi ufficio postale:

mediante versamento sul conto corrente postale n. 2595427, intestato alla TESORERIA DI ROMA, SUCC.LE MIN. AMBIENTE SISTRI, D.M. 17.12.2009 MIN. AMB. DG TUT. TER. – VIA C.COLOMBO 44 00147 – ROMA

Nella causale di versamento indicare:

  • contributo SISTRI/anno 2016;
  • il codice fiscale dell’Operatore;
  • il numero di pratica comunicato dal SISTRI, a conferma dell’avvenuta iscrizione.

A PAGAMENTO EFFETTUATO, rientrare in Gestione Azienda rifacendo i passaggi da 1 a 2, poi cliccare, sempre circa a metà della pagina, l’opzione “INSERISCI PAGAMENTO” sulla destra della pagina e compilare i campi richiesti (tra i quali Vi raccomandiamo il numero di CRO, se procederete al pagamento con bonifico bancario), allegare il pdf della ricevuta e firmare l’operazione.